Ultimo aggiornamento giovedì 19 Set 2019 17:40
Search

Concorso Comune Pescara, elenco ammessi e dettagli

Concorso al Comune di Pescara, l’elenco degli ammessi.
Il Comune ha diffuso i dati relativi alle domande per le prove preselettive per 19 posti in diverse posizioni nell’organico dell’ente. Le candidature pervenute al Comune di Pescara sono poco meno di 10mila per i 19 posti disponibili.

Per visualizzare l’elenco con i nomi di tutti gli ammessi per le varie posizioni aperte, basta cliccare su QUESTO LINK (le informazioni relative agli ammessi per le singole posizioni sono presenti scorrendo verso il basso, sotto la dicitura “Esiti – Rettifiche – Proroghe – Varie Informazioni”).

Inserisci il tuo codice AdSense qui

I dettagli sul concorso, sulle domande pervenute, sulle posizioni attualmente aperte e su quelle future, sono stati forniti dall’assessore al Personale del Comune di Pescara, Tonino Natarelli. Ecco le sue parole:

“Tutti ammessi con riserva i 9.567 candidati che hanno fatto domanda per partecipare alle prove preselettive dei concorsi per la copertura di 19 posti di diversa tipologia dell’organico comunale.
Una riserva che deriva dal controllo di quanto dichiarato nelle domande, le candidature vengono dunque ammesse con riserva di successiva verifica circa l’effettivo possesso dei requisiti di partecipazione prescritti dai relativi bandi di concorso e autocertificati dai candidati in sede di presentazione della domanda, questo nel rispetto del DPR n° 445 del 28 dicembre 2000.
Fissate anche le date per le preselezioni che si svolgeranno in diverse sessioni consecutive, in orario antimeridiano e postmeridiano, nei giorni 1-2-3-4-5-8-9-10-11-12 aprile 2019, in un luogo e una sequenza che saranno oggetto di una successiva comunicazione. Tale fase consentirà una naturale scrematura numerica degli aspiranti, precedente a quella delle prove vere e proprie che saranno il cuore dei concorsi.
Una carica di poco sotto i 10.000 candidati, che rispecchia le nostre attese della vigilia. Questi 19 posti sono un orizzonte capace di dare speranze a tante persone che cercano un lavoro e nuovo respiro all’Ente, che in questi anni ha visto il suo personale via via assottigliarsi sia per il naturale invecchiamento dell’organico, specie alla vigilia della quota 100 che vedrà ulteriori pensionamenti, saranno circa 109 in base alle stime degli Uffici.
Queste nuove forze arricchiscono un organico che deve comunque continuare ad assicurare la qualità dei servizi forniti dall’Ente. Nel 2008 superavamo i 1.200 assunti, nel 2011 scesero a 870, fino ad arrivare ai 717 di oggi, un personale che ha una grande mole di lavoro da portare avanti e lo fa ogni giorno con grande impegno. Dunque i 19 posti a concorso ci permettono di potenziare il piano assunzionale degli anni precedenti (nel 2015 abbiamo assunto 4 unità di C; nel 2016 3; nel 2017 8 lavoratori, fra i D e i dirigenti) e di guardare al futuro”.