Ultimo aggiornamento martedì 19 Mar 2019 13:36
Search

Uan a Pescara, il famoso pupazzo di Bim Bum Bam in città con i suoi “creatori” [FOTO – VIDEO]

Uan a Pescara: uno dei pupazzi più celebri della tv degli anni ’80 è sbarcato in città.
Il celebre protagonista “rosa” di Bim Bum Bam, programma tv di Italia 1 che ha tenuto letteralmente incollati alla televisione milioni di bambini per quasi vent’anni, fin quasi alla soglia dell’anno 2000, è giunto a Pescara insieme ai suoi “creatori”, ossia il Gruppo 80.
Per vedere alcune foto clicca sull’immagine qui di seguito:

uan enrico valenti pescara

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Il tutto, per merito della blogger abruzzese Tiffany Miller, che con il celebre pupazzo dal ciuffo fucsia ha realizzato alcuni scatti e un’intervista.
Ecco quindi come è nata l’idea di far “sbarcare” a Pescara il pupazzo “cult” per intere generazioni, e chi è la blogger “nostrana” che ha permesso tutto ciò:
Buongiorno a tutti. Mi chiamo Tiffany Miller e sono una blogger abruzzese. Ho aperto il blog ILoveVisitItaly un anno fa con l’intento di creare contenuti freschi, originali e interessanti per i miei lettori e follower.
Nel mio blog parlo di destinazioni italiane ma non solo. Ci sono interviste ad artisti emergenti, musicisti, giornalisti, professori, autori di libri; ma anche recensioni di ristoranti e ricette in collaborazione con chef riconosciuti a livello nazionale; recensioni di strutture ricettive da me personalmente provate; partecipazione ad eventi.
Come vedete cerco di dare spazio e dare visibilità al Made in Italy, alla qualità del prodotto italiano in termini di ospitalità, prodotto, e talento. Voglio uscire fuori dalle righe e non seguire un approccio commerciale su quello che scrivo e condivido, ma di conoscenza, qualità e cultura per quello che posso. Grazie all’apertura del mio blog ho avuto modo di conoscere persone talentuose e ricche di storia, creatività e professionalità e una di queste è Enrico Valenti del Gruppo80, uno dei creatori di Uan.

Perché e come è nata l’idea di invitare Uan e il Gruppo80 a Pescara?
Ho 33 anni e sono cresciuta a latte, biscotti e Bim Bum Bam come molti della mia generazione. Il pupazzo Uan è sempre stato il mio pupazzo preferito della tv e nel momento in cui ho aperto il blog ho iniziato a cercare notizie sulla sua storia, sul perché non fosse più in tv, scoprendo ahimè anche molte false verità.
E’ stato in quel momento che ho voluto fare una ricerca ad hoc, specifica e vera; e così ho avuto modo di conoscere Dayana Rusciano dell’Associazione Tv Pedia, che ha organizzato la mostra dei pupazzi della tv a Parma al Museo dei Burattini. Grazie a lei ho potuto conoscere Enrico Valenti del Gruppo80, che ho invitato per un’intervista nella
città di Pescara e lui si è mostrato molto disponibile ed entusiasta dell’idea. Nel giro di poco tempo abbiamo organizzato il tutto e finalmente ho coniato il sogno della mia infanzia: vedere di persona Uan e addirittura intervistare uno dei suoi creatori, Enrico Valenti.

Quando Uan ha “visitato” a Pescara?
Uan con il suo padroncino Enrico Valenti è arrivato il 14 giugno nel primo pomeriggio ed è ripartito il 16 giugno. Io e il mio collaboratore Alfonso Berardi, che si è occupato delle riprese e del montaggio video, abbiamo trascorso tre giorni molto intensi e piacevoli. Come potete vedere nella video intervista abbiamo fatto fare un giro in macchina a Uan ed Enrico per la città di Pescara; li abbiamo portati a fare una passeggiata sul Ponte del Mare; siamo stati al Porto turistico e passeggiato insieme per lungo tempo ascoltando le meravigliose esperienze di vita di Enrico Valenti facendone tesoro. L’intervista l’abbiamo girata al Bed and Breakfast Jolie: il proprietario Pino ci ha messo gentilmente a disposizione la sua saletta esterna. Appena arrivati, Enrico si è dimostrato subito un vero professionista del mestiere oltre che essere una bellissima persona. Ha messo a disposizione, nel limite del possibile, tutta la sua creatività, professionalità, originalità per creare al meglio questa intervista. La video intervista è suddivisa in quattro puntate dove potete vedere uno sketch di Uan con la voce originale di Pietro Ubaldi, un video saluto di Kitty Perria, l’altra metà del Gruppo80 che per motivi di lavoro non è potuta esserci e le risposte di Enrico Valenti alle mie curiosità, sulla storia della nascita del Gruppo80, le tecniche di animazione, la nascita di Five, Uan, e tante altre chicche. Spero di aver fatto cosa gradita per tutti coloro che vogliono sapere la vera storia dei pupazzi della tv e del Gruppo80. Spero di rivederli presto in tv.

Ecco quindi i video dei quattro capitoli nei quali è stata suddivisa l’intervista con Uan a Pescara: