Ultimo aggiornamento giovedì 21 Giu 2018 18:05
Search

Satyricom 2018, l’Avis Comunale Pescara sponsorizza l’appuntamento “Feudalesimo e Libertà” del 25 maggio

L’Avis Comunale Pescara, come già avvenuto l’anno passato, sostiene l’edizione 2018 di Satyricom che si svolgerà da venerdì 25 a domenica 27 maggio.

L’associazione volontari italiani del sangue, di cui è presidente Vincenzo Lattuchella, oltre a essere presente con uno stand informativo all’interno del Circolo Aternino in corso Manthonè, grazie al quale verrà spiegata l’importanza di diventare donatori di sangue e come fare per esserlo, sarà sponsor dell’appuntamento “Feudalesimo e Libertà” che si svolgerà all’auditorium Petruzzi in via delle Caserme venerdì sera alle ore 21.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

L’evento, un collettivo di satira di origini sarde, sarà sostenuto dall’Avis dato che si è rivelato molto sensibile al tema della donazione di sangue e visto che di frequente esorta i suoi follower ad andare a donare sangue in Avis.

«Cerchiamo di essere sempre presenti in eventi come questo», spiega Lattuchella, «allo scopo di veicolare un messaggio importante, quello riguardante la donazione del sangue che consente ogni giorno di salvare vite umane. Vi aspettiamo al Circolo Aternino, all’appuntamento “Feudalesimo e Libertà” e terminato l’evento nella nostra sede».

Questa la presentazione dell’evento “Feudalesimo e Libertà”:

Pagina Facebook seguita da 600mila persone, nata con la sola mission di “ripristinare il divino disegno feudale in Italia e in Europa”, la lista “Feudalesimo e Libertà” nasce in un’epoca buia, dove la modernità si è rivelata generatrice di decadimento, ingiustizia e povertà. Ripudiando oltre 220 anni di scelleratezze politiche, sociali ed economiche, il movimento propugna il ritorno ai fasti di un passato troppo severamente giudicato dai libri di storia scritti da pennivendoli eretici, empi e amorali. La ricostituzione della società e dell’economia feudale è l’unica decisiva soluzione alla crisi odierna, in quanto, meglio di tutti, si propone di debellare le piaghe ormai consolidate quali corruzione, malgoverno e carestia e di condurre il vecchio continente verso una nuova epoca d’oro, verso quell’Impero un tempo temuto e rispettato da tutti i popoli.

Per informazioni su come diventare donatore ci si può rivolgere, dopo la manifestazione di sabato, alla sede dell’Avis Comunale Pescara in corso Vittorio Emanuele II, 10, nei seguenti giorni e orari:

  • Lunedì e martedì dalle ore 7:30 alle 15;
  • Mercoledì e venerdì dalle 7:30 alle 12 e dalle 16 alle 19:30;
  • Sabato dalle 7:30 alle 12;
  • Ogni ultima domenica del mese apertura straordinaria dalle 9 alle 12.