Ultimo aggiornamento lunedì 26 Giu 2017 18:53
Search
Isterica

“Pensieri Opere Parole Omissioni”, ecco il primo album degli Isterica [VIDEO]

Si chiama “Pensieri Parole Opere Omissioni” ed è l’album d’esordio del gruppo musicale pescarese degli Isterica. Il progetto degli Isterica nasce a Londra nell’inverno del 2014 da un’idea di Gino RussoDamiano Bosica e Vania Comignani. L’idea di Russo, Bosica e Comignani è quella di creare una band di punk “all’italiana” che riprendesse le band di 30 anni prima come Gaznevada, Negazione, Decibel, Cccp, a differenza di queste che fosse una band libera da canoni stilistici o politici.

Tornati in Italia Vania, Gino e Damiano iniziano a lavorare dentro a un vecchio garage nella periferia di Pescara che diventa una vera e propria sala prove. In quelle quattro mura nascono le prime idee, le prime canzoni ma soprattutto il sound di Isterica. Qualche mese dopo il trio abbandona il garage per rinchiudersi nel più confortevole Noiselab Studio di Giulianova, dove con il sostegno di Sergio Pomante (Ulan Bator, Captain Mantell) incidono le 11 tracce del loro primo album totalmente autoprodotto nell’ottobre dello scorso anno e accolto con molto entusiasmo dalla critica. La nota rivista musicale Rumore lo ha definito “una piccola perla di punk italico.”

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Questa la descrizione del musicista Umberto Palozzo:

«Finalmente una band di pop punk convincente e senza retorica, anzi totalmente in controtendenza rispetto alla solita retorica del punk italiano. La band lavora duro sugli strumenti e sembra volersi far beffe dei luoghi comuni di un certo mondo alternativo italiano, sempre propenso a una ribellione edonista senza rischi e senza sbattimento. Il suono è compatto in maniera terrificante e c’era da aspettarselo vista la caratura e l’esperienza dei musicisti, ma la più bella sorpresa è la voce di Vania Comignani, che porge sempre il testo nella maniera giusta e con una varietà di interpretazione che il genere sulla carta sembrerebbe non concedere. Il resto del trio è costituito da Gino Russo, uno dei migliori batteristi rock italiani nonché colonna portante dei Fiftyniners e con il Santo niente de “ll Fiore dell’Agave” e dal chitarrista e cantante Damiano Bosica dei validissimi Rockin’ Riot. Ogni traccia è un potenziale singolo e dal vivo non possono che essere una bomba capace di spazzare qualsiasi palco. Provate».

Il debut album è in esclusiva streaming su Sentireascoltare.


TAG
728 x 90 IMU Leaderboard