Ultimo aggiornamento domenica 18 Ago 2019 17:41
Search

Daniele Bracciale, giovane talento della danza di Sambuceto a New York [FOTO]

Daniele Bracciale, il giovane talento della danza di Sambuceto vola a New York.
E a soli 16 anni, prima della partenza oltreoceano, è stato ricevuto in Comune dal sindaco di San Giovanni Teatino.
Per guardare alcune foto dell’incontro clicca sull’immagine qui di seguito:

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Daniele è stato infatti ricevuto dal sindaco Luciano Marinucci lunedì pomeriggio, 8 aprile a Palazzo di Città.

Insieme a sua sorella Alessandra e alla mamma, Lucia Del Prete, Daniele Bracciale ha incontrato il primo cittadino di San Giovanni Teatino.
Oggi ha solamente 16 anni, ma già ha iniziato a coltivare il suo sogno già da 8 anni, supportato dalla sua famiglia e seguito dai maestri Grazia Cialente, Americo Di Francesco e Paola Francioni.

A gennaio, a Roma, è entrato a far parte del gruppo dei 40 per l’audizione della Peridance Capezio Center, e ha ottenuto una borsa di studio del valore di mille dollari per il Summer Intensive che si svolgerà dal 24 giugno al 14 luglio nel prestigioso centro di New York.
Attualmente frequenta il terzo anno del Liceo Scientifico “Da Vinci” di Pescara, e il futuro che lo attende sarà all’insegna dell’America, dato che, dopo l’esperienza della prossima estate, ha già deciso di frequentare l’Alvin Halley e il Joffrey Ballet School da settembre, proseguendo quindi i suoi studi negli Stati Uniti.

Sul sogno nel mondo della danza e sulla tenacia con la quale Daniele sta cercando di inseguirlo, ecco le sue stesse parole:

“Nella mia vita voglio ballare, sempre. Lo voglio con tutte le mie forze e il lavoro, la lontananza dalla famiglia, dalla mia Sambuceto, da miei amici non mi spaventano. Realizzare il mio sogno vale tutti questi sacrifici”.

Questo il commento del sindaco Marinucci durante l’incontro con il giovanissimo Daniele Bracciale:

“Il futuro è nelle tue mani e sono sicuro che ce la farai a realizzare il tuo sogno di ballare, sempre e ad alti livelli per noi, per la comunità di San Giovanni Teatino, sarà un grande orgoglio poter dire un giorno che un figlio di questa terra ce l’ha fatta a realizzare il suo sogno”.