Ultimo aggiornamento venerdì 01 Feb 2019 11:06
Search

Corso di informatica in carcere a Pescara: iniziativa Croce Rossa per collaboratori giustizia detenuti

Un corso di informatica in carcere a Pescara per i collaboratori di giustizia detenuti: questa l’iniziativa lanciata dalla Croce Rossa Italiana, comitato di Pescara.
Nello specifico si tratta di un corso di alfabetizzazione informatica di 2° livello riservato ai collaboratori di giustizia che si trovano detenuti nel carcere di San Donato di Pescara.

Il corso in questione, che partirà sabato prossimo, 17 novembre, e si dipanerà in 10 lezioni, è interamente finanziato dal comitato della Croce Rossa di Pescara.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

L’iniziativa rientra nel cosiddetto “Progetto Carcere” e nelle attività di inclusione sociale svolte da un gruppo di volontari della Croce Rossa.
Le lezioni verranno tenute da Maurizio Corazzini, e l’obiettivo principale sarà quello di fornire gli strumenti utili alle persone che, una volta scontata la pena, possano così reinserirsi e partecipare pienamente alla vita economica, sociale e culturale del paese e vivere dignitosamente.

Al termine del corso, superato un test di apprendimento, verrà rilasciato un attestato di frequenza.
Ecco, a tal proposito, il commento di Fabio Nieddu, presidente del Comitato della Croce Rossa di Pescara:

“Lo scorso anno ci eravamo lasciati con la promessa che avremmo lavorato per ritagliare uno specifico finanziamento affinché il percorso formativo intrapreso potesse avere un seguito. Ci siamo riusciti, siamo pronti e sabato 17 novembre inizierà il secondo ciclo di lezioni per il corso avanzato”.