Ultimo aggiornamento giovedì 19 Set 2019 17:40
Search

Viabilità Montesilvano concerto Jovanotti, modifiche traffico Jova Beach Party: ordinanza

Viabilità a Montesilvano per il concerto di Jovanotti del 7 settembre: strade chiuse, modifiche al traffico e tutti i divieti e le prescrizioni delle apposite ordinanze per il Jova Beach Party (informazioni su biglietti, prezzi e rimborsi QUI).

AGGIORNAMENTO: Aree parcheggio e bus navetta. Per tutti i dettagli, le mappe e gli orari del bus navetta clicca QUI

Inserisci il tuo codice AdSense qui

L’evento si terrà, a partire dal pomeriggio di sabato 7 settembre, nel tratto di spiaggia libera in via Aldo Moro, tra via Marinelli e via Isonzo nella città adriatica in provincia di Pescara (per la mappa con l’area del concerto e le aree parcheggio clicca QUI).

A tal proposito, come annunciato dal sindaco Ottavio De Martinis, per permettere lo svolgimento della manifestazione, e per motivi di ordine pubblico, è stata emanata ordinanza sindacale (numero 54/2019), che regfola la viabilità nell’area nei pressi del concerto e in quelle circostanti. Ecco le prescrizioni dell’ordinanza con orari, strade interessate, divieti e modifiche alla viabilità per il Jova Beach Party:

  • A) chiusura al traffico veicolare, ciclabile, di sosta e di fermata, di viale A. Moro, nel tratto compreso tra via Torrente Piomba (esclusa) e via Marinelli (esclusa), dalle ore 23:59 del giorno 29 agosto 2019, alle ore 8:00 del giorno 9 settembre 2019 e, comunque, fino alla fine delle operazioni di smontaggio delle infrastrutture della manifestazione, con obbligo per gli autobus provenienti da Pescara tratto lungomare, in detto periodo, di deviazione sulla via Adige. Chiusura al transito di pedoni, cicli e veicoli, ad eccezione dei mezzi dell’organizzazione dell’evento, dell’area di parcheggio asservito all’immobile “Stella Maris” situato in via Trieste – angolo via A. Moro e divieto di sosta e di fermata sulla medesima via Trieste, tratto necessario alle manovre d’ingresso nella struttura dei mezzi, dalle ore 23:59 del giorno 29 agosto 2019, alle ore 8:00 del giorno 9 settembre 2019.
  • B) chiusura al traffico veicolare e ciclabile di viale A. Moro da via Maresca (esclusa), sino a via Arno (esclusa), dalle ore 8:00 del giorno 7 settembre 2019 sino alle ore 8:00 del giorno 8 settembre 2019 (salvo quanto stabilito nel punto che precede) e comunque sino al completo deflusso del pubblico, ad eccezione, per il traffico ciclabile, del tratto che va da via Arno a via Adige per effetto della presenza fisica del parcheggio delle bici.
  • C) chiusura al traffico veicolare e ciclabile di tutte le traverse perpendicolari (e parallele) che portano al mare, nel tratto che va da via Trentino, sino a via Adige, per tutta l’area circoscritta dalla via della Liberazione (strada parco) invero interdetta solo ai veicoli ad eccezione dei titolari di ticket per l’evento in parola, dalle ore 8:00 del giorno 7 settembre 2019 alle ore 8:00 del giorno 8 settembre 2019.
  • D) chiusura al transito pedonale, ad eccezione di residenti e ospiti di privati o strutture ricettive muniti di prenotazione nonché titolari di ticket per il concerto, del tratto compreso tra via Torrente Piomba, via Chieti, prosecuzione via Lazio sino ad intersezione con via Trentino, via Trentino sino ad intersezione con via A. Moro.
  • E) chiusura al traffico veicolare e ciclabile di tutte le traverse perpendicolari (e parallele) che portano al mare da via Inghilterra (esclusa), per tutto il tratto che va da via Maresca, sino a viale Europa e chiusura al traffico veicolare e ciclabile del tratto di viale Europa, dalla intersezione con via Emilia (esclusa) sino a Via A. Moro, dalle ore 8:00 del giorno 7 settembre 2019, sino alle ore 8:00 del giorno 8 settembre 2019; traffico ciclo pedonale interdetto ad eccezione dei residenti e di ospiti di privati o strutture ricettive.
  • F) chiusura al traffico veicolare e ciclabile di tutte le traverse perpendicolari e parallele che portano al mare da viale Europa sino a via Lucania, circoscritte dalla perpendicolare via Emilia (esclusa) sino alla intersezione con la perpendicolare via Lazio inclusa, e poi dalla perpendicolare di via Lazio sino all’incrocio con via Arno (esclusa), fatta eccezione, per i veicoli muniti di ticket per l’evento e contrassegno per persone diversamente abili che, dunque, per deroga espressa alle prescrizioni qui contemplate, potranno accedere da corso Umberto, intersezione con viale Abruzzo, sino ad intersezione con via Vitello d’Oro e, dunque, sino a via Bocca di Valle verso e sino via A. Moro, in cui sarà riservata un’area di sosta per persone diversamente abili.
  • G) divieti di sosta e di parcheggio, con rimozione forzata delle auto in violazione della presente ordinanza, di tutte le aree interdette al traffico veicolare ciclabile di cui ai punti A), B), C), D), E) ed F), a decorrere dalle medesime fasce orarie stabilite per le interdizioni all’uopo precisate.
  • H) la predisposizione, dalle ore 23:59 del giorno 6 settembre 2019, a carico degli organizzatori l’evento, di misure fisiche antiterrorismo (new jersey o panettoni) alla intersezione tra via Maresca e via A. Moro (anche sui marciapiedi corrispondenti) ed alla intersezione tra via Arno e via A. Moro (anche sui marciapiedi corrispondenti); la predisposizione di misure fisiche antiterrorismo ad origine di ogni traversa a mare interdetta al transito veicolare (new jersey o panettoni) nel tratto che va da via Maresca a via Arno.

Come specificato inoltre dal sindaco De Martinis,

Nelle vie indicate dal provvedimento in parola, a partire dalla giornata del 5 settembre 2019, saranno temporaneamente ritirati tutti i contenitori per la raccolta dei rifiuti per essere riposizionati subito dopo la conclusione del concerto. La pineta sarà interdetta dal 6 settembre 2019 al completamento dell’evento. Potremo contare su una massiccia presenza di forze dell’ordine su tutta l’area interessata.

Qui di seguito i dettagli dell’ordinanza numero 52, relativa alle bevande in vetro o lattine:

1. il divieto di consumo e/o abbandono in luogo pubblico di cibi e/o bevande contenuti in vetro e/o lattine,
2. il divieto di vendita per asporto e somministrazione di bevande di qualsiasi genere contenute in bottiglie o contenitori di vetro e/o lattine, anche ove dispensate da distributori automatici,
3. il divieto di vendita per asporto e somministrazione di bevande alcoliche di qualsiasi genere oltre gli 11 gradi,
4. il divieto di porto ed uso di dispositivi di autodifesa che nebulizzano sostanze urticanti, circoscritto su tutto il litorale locale nonché sulle traverse perpendicolari che portano al mare e verso la nazionale adriatica nessuna esclusa e, dunque, da via Aldo Moro sottopasso zona Parco della Libertà sino a via Arno, non escluse tutte le intersezioni e vie interne che portano alla nazionale adriatica, presenti su tutto il medesimo tratto/litorale interessato dalla presente misura come evidenziato nell’allegato sub “A” quale parte integrante sostanziale della presente ordinanza,
– quanto al (i) divieto di consumo e/o abbandono in luogo pubblico di cibi e/o bevande contenuti in vetro e/o lattine, (ii) divieto di vendita per asporto e somministrazione di bevande di qualsiasi genere contenute in bottiglie o contenitori di vetro e/o lattine, anche ove dispensate da distributori automatici, (iii) e divieto di vendita per asporto e somministrazione di bevande alcoliche di qualsiasi genere oltre gli 11 gradi, dalle ore 6:00 del mattino di sabato 7 settembre 2019, alle ore 6:00 del mattino di domenica 8 settembre 2019 e comunque fino a cessate esigenze,
– quanto al divieto di porto ed uso di dispositivi di autodifesa che nebulizzano sostanze urticanti, dalle ore 6:00 del mattino di lunedì 2 settembre 2019, alle ore 6:00 del mattino di domenica 8 settembre 2019 e comunque sino a cessate esigenze.

Queste invece le prescrizioni dell’ordinanza numero 53 riguardanti l’interdizione dell’area battigia:

1. l’interdizione dell’area marittima circoscritta tra le concessioni balneari “Sabbia d’oro” e “Bagni Bruno” nell’ordine di metri tre di profondità dalla linea dell’acqua verso la battigia, dalle ore 18:30 del mattino di sabato 7 settembre 2019, alle ore 6:00 del mattino di domenica 8 settembre 2019 e comunque fino a cessate esigenze,
2. che l’interdizione dell’area indicata nel punto che precede, dovrà essere eseguita per mezzo di strutture adeguate e personale di sicurezza e di salvamento peraltro già indicati nel piano sicurezza dell’organizzatore dell’evento,
3. l’interdizione delle scogliere presenti nell’area indicata nei punti che precedono, per mezzo di adeguate barriere e personale, qualora accessibili dall’arenile, dalle ore 6:00 del mattino di sabato 7 settembre 2019, alle ore 6:00 del mattino di domenica 8 settembre 2019 e comunque fino a cessate esigenze;
4. l’apposizione di idonea segnaletica – ben visibile – all’uopo occorrente almeno 48 ore prima del periodo di vigenza dei divieti disciplinati con la presente ordinanza.

Questo invece il contenuto dell’ordinanza numero 55 relativo al divieto di vendita per gli ambulanti:

l’interdizione del commercio su aree pubbliche nel quadrilatero ricompreso tra via Rossi, via Maresca via A. Moro, via Arno e Corso Umberto ad eccezione di quelli autorizzati per il mercato Truck Food dal Dirigente del Settore Ingegneria Territoriale e Mobilità di concerto con la Confesercenti di Pescara e delle attività di vendita direttamente disposte dall’organizzazione, nel periodo ricompreso dalle ore 7:00 del 7 settembre 2019 alle ore 5:00 dell’8 settembre 2019