Ultimo aggiornamento venerdì 24 Nov 2017 14:44
Search

Sorpreso mentre spaccia droga in casa a un giovane “cliente”

È stato sorpreso mentre spacciava della droga all’interno della propria abitazione a Pescara: così ieri, martedì 17 ottobre, è stato arrestato un uomo nella città adriatica da parte della polizia.
A finire in manette, nell’operazione condotta dagli agenti della Squadra Mobile, E.F., 37enne pescarese già noto alle autorità.

I poliziotti, dopo aver ricevuto la segnalazione di un viavai sospetto nell’abitazione del 37enne, si sono appostati nei pressi dell’appartamento indicato, in attesa di verificare la veridicità dei sospetti e delle indicazioni ricevute.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Dopo circa un paio d’ore di appostamenti, gli agenti sono entrati in azione, facendo irruzione in casa, e hanno effettivamente scoperto l’attività di spaccio svolta dall’uomo.
Il 37enne è stato infatti sorpreso proprio mentre stava cedendo della droga a un giovane tossicodipendente del posto.

Oltre al “cliente”, i poliziotti hanno trovato in mano dell’uomo un borsello contenente diversi involucri, all’interno dei quali erano contenute le seguenti quantità di stupefacente:

  • 30 grammi di eroina,
  • 15 grammi di cocaina,
  • 20 grammi di hashish,
  • un grammo di marijuana.

In casa, oltre alla droga, gli agenti avrebbero rinvenuto anche un bilancino di precisione e una somma di denaro contante di poco superiore ai mille euro, ritenuta provento di spaccio.
Soldi e droga sono stati posti sotto sequestro, mentre il 37enne è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorià Giudiziaria.