Ultimo aggiornamento giovedì 19 Set 2019 17:40
Search

Sorpreso all’aeroporto di Pescara con migliaia di euro di banconote false [FOTO]

Un passeggero in arrivo all’aeroporto di Pescara è stato sorpreso in possesso di migliaia di euro di banconote false: questa la scoperta fatta dalla guardia di finanza e che ha portato alla denuncia di un uomo residente in Puglia e in arrivo in Abruzzo con un volo proveniente da Malta.
Per guardare le foto di quanto scoperto clicca sull’immagine qui di seguito:

Inserisci il tuo codice AdSense qui

L’episodio si è verificato nel pomeriggio di martedì scorso, 2 luglio, quando i militari del Gruppo di Pescara in servizio all’Aeroporto d’Abruzzo hanno sottoposto a controllo uno dei passeggeri provenienti da Malta, invitandolo a dichiarare la valuta in suo possesso.

Il passeggero avrebbe indicato una somma generica tra i 4mila e i 5mila euro, ma il suo atteggiamento avrebbe insospettito i finanzieri. Sospetti confermati poi durante il controllo dei bagagli e degli effetti personali: oltre al denaro dichiarato, all’interno di un borsello, sarebbe stato infatti rinvenuto un sacchetto bianco contenente ulteriori banconote di diverso taglio per un importo complessivo pari a circa 9mila euro.

Gli accertamenti eseguiti sul denaro (tramite macchina valorizzatrice di banconote), avrebbero inoltre permesso di scoprire che 219 banconote da 20 euro (pari a un importo di 4.380 euro) fossero false.
A tal proposito il passeggero avrebbe dichiarato che il denaro fosse l’incasso di un’attività gestita a Malta.

I militari, alla luce delle scoperte fatte, hanno sequestrato le banconote false e denunciato l’uomo per  introduzione nello Stato di monete falsificate, reato per il quale sono previsti fino a 6 anni di reclusione.