Ultimo aggiornamento martedì 21 Feb 2017 21:15
Search
carabinieri

Sicurezza, controllate 3.400 persone e 2.300 veicoli dai carabinieri nel periodo delle festività

Sono state in totale 3mila e 400 le persone e 2mila e 300 i veicoli sottoposti a controllo da parte dei carabinieri del Comando provinciale di Pescara nel corso del periodo festivo, ovvero dal 22 dicembre al 6 gennaio.

I militari dell’Arma delle Compagnie di Pescara, Montesilvano, Popoli e Penne hanno intensificato la loro azione sul territorio al fine di garantire la sicurezza dei cittadini.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Questi, in sintesi, i numeri delle operazioni messe in campo:

  •  843 servizi perlustrativi e di pattugliamento di controllo del territorio effettuati nel capoluogo e in provincia, in media oltre 50 al giorno;
  • controllati 3.386 persone e 2.305 mezzi (rispettivamente 212 e 144 al giorno);
  • elevate 68 contravvenzioni alle norme del Codice della Strada e ritirate 4 patenti di guida;
  • sequestrati oltre 150 grammi di sostanze stupefacenti di vario tipo.

Da questa attività è stato anche eseguito l’arresto di 9 persone (tra queste l’uomo che ha ucciso la madre il giorno di Natale) e la denuncia di all’autorità giudiziaria di oltre 80 soggetti per reati vari.

I carabinieri hanno anche coadiuvato i vari Comuni e la Provincia nella gestione dell’emergenza neve con 6 interventi di soccorso tra Città Sant’Angelo, Penne e Civitella Casanova, 4 dei quali in aiuto ad automobilisti in difficoltà e 2 a persone rimaste isolate.

I militari dell’Arma della Compagnia di Montesilvano hanno anche presidiato, per 3 giorni, il casello di Città Sant’Angelo-Pescara Nord in attuazione al piano prefettizio di emergenza neve, impedendo l’accesso ai mezzi pesanti in autostrada.