Ultimo aggiornamento sabato 24 Ago 2019 19:56
Search

Laboratorio di abiti di marca contraffatti scoperto a Pescara dai carabinieri [FOTO]

Un laboratorio per la preparazione di abiti contraffatti è stato scoperto a Pescara ieri, giovedì 16 novembre, da parte dei carabinieri.
I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della città adriatica hanno infatti individuato e sequestrato numerosi abiti, targhette e materiale destinati alla produzione di merce di marca “taroccata“.
Per guardare la galleria di foto clicca sull’immagine qui di seguito:

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Tutto è partito quando i carabinieri, durante un’attività di controllo, hanno individuato un uomo in sella a una bicicletta, in possesso di una grossa busta.
I militari hanno pertanto controllato il ciclista, un 38enne senegalese, e lo hanno sottoposto a perquisizione trovandolo in possesso di numerose targhette tagliate di abiti e di alcune parti di vestiti.

Alla luce di tale rinvenimento, e sospettando l’esistenza di un’attività di contraffazione, la perquisizione è stata estesa anche al domicilio del 38enne.
I sospetti dei militari si sono rivelati fondati, dato che nell’abitazione dell’uomo, e nel relativo garage, è stato rinvenuto un vero e proprio laboratorio per la preparazione di abiti con:

  • una macchina da cucire professionale,
  • numerose targhette, etichette, talloncini e medagliette metalliche riproducenti marchi griffati importanti,
  • 16 giubbini contraffatti di varie marche (ritrovati all’interno del garage in uso al 38enne).

Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, mentre l’uomo è stato deferito in stato di libertà per contraffazione marchi, commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione.