Ultimo aggiornamento martedì 20 Ago 2019 11:35
Search

Sorpreso a spacciare droga in pieno centro a Pescara, arrestato incensurato

Un insospettabile è stato sorpreso a spacciare droga in pieno centro a Pescara: questa la scoperta fatta dalla polizia ieri, lunedì 12 agosto, e che ha portato all’arresto di un uomo.
A finire in manette, nell’operazione condotta dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Pescara, un uomo originario della provincia di Chieti ma residente a Montesilvano, arrestato per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’uomo, incensurato, da qualche tempo era finito sotto la lente d’ingrandimento della polizia.
Nel pomeriggio di ieri, intorno alle ore 17, gli agenti avrebbero notato l’uomo raggiungere via Teramo, salire su un’auto e, dopo aver scambiato alcune parole con il relativo conducente, consegnare a quest’ultimo un involucro, riposto poi dal guidatore nel vano portaoggetti.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

L’uomo arrestato si sarebbe poi allontanato in tutta tranquillità mentre gli agenti, dopo aver fermato l’auto, avrebbero scoperto, all’interno del pacchetto appena ricevuto, un grammo di marijuana e un grammo di hashish.
L’uomo insospettabile si sarebbe poi recato all’interno di un altro stabile del centro, per poi tornare verso via Teramo in sella a uno scooter.

A quel punto gli agenti sarebbero entrati in azione, bloccando l’uomo (trovato in possesso di 7 grammi di hashish) e perquisendo l’appartamento in centro a Pescara.
All’interno della camera da letto sarebbe stato rivenuto (e sequestrato) quanto segue:

  • circa 70 grammi di marijuana
  • 130 grammi di hashish
  • 30 grammi di cocaina,
  • un bilancino di precisione
  • materiale per il confezionamento delle dosi.
  • oltre 3mila euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita.

Il protagonista della vicenda, alla luce delle scoperte fatte, è stato pertanto arrestato e condotto in carcere a Pescara.