Ultimo aggiornamento giovedì 19 Set 2019 17:40
Search

Gettano involucri dalla finestra durante controllo polizia con cani antidroga: arrestati

Avrebbero tentato di disfarsi della droga lanciando degli involucri dalla finestra: questo l’episodio avvenuto a Pescara durante un controllo effettuato dalla polizia anche tramite cani antidroga, e che ha portato all’arresto di 2 persone.
A finire in manette ieri, martedì 25 giugno, due persone rispettivamente di 31 e 27 anni.

Nello specifico, durante un controllo dell’abitazione da parte della polizia, il 31enne si sarebbe affacciato dalla finestra della camera da letto e avrebbe lanciato su un terrazzo alcuni involucri in cellophane.
All’interno degli involucri recuperati dalla polizia, sostanza stupefacente.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Oltre a ciò, in casa sarebbero stati rinvenuti altri due involucri contenenti presumibilmente cocaina.
Durante la perquisizione domiciliare, eseguita anche grazie a Ayrton, cane della polizia, in una cassettiera all’ingresso sarebbero stati rinvenuti diversi ritagli in cellophane (della stessa tipologia di quelli utilizzati per confezionare la sostanza), e alcuni contenitori in plastica comunemente contenuti in ovetti di cioccolato.

In camera da letto, inoltre, sarebbe stato ritrovato:

  • un borsello con 5.800 euro in banconote di vario taglio
  • un involucro di cellophane con all’interno 1,50 grammi di sostanza da taglio
  • un cucchiaino in plastica trasparente
  • alcuni ritagli in cellophane identici a quelli utilizzati per confezionare le dosi di droga.

Grazie al fiuto dell’unità cinofila sarebbe stato rinvenuto anche un involucro in cellophane, identico a quelli lanciati dalla finestra, contenente 6,60 grammi lordi di cocaina, e un bilancino di precisione.
Il 31enne sarebbe stato inoltre trovato in possesso, nella tasca anteriore dei pantaloni, di 3.335 euro in banconote di vario taglio.

Le due persone sono state sottoposte agli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima.