Ultimo aggiornamento sabato 24 Ago 2019 16:39
Search

Muore a 74 anni nel giorno di Natale, a ucciderla potrebbe essere stato il figlio

Una donna di 74 anni è stata trovata morta all’interno della sua abitazione la mattina del giorno di Natale. In base alla prima ricostruzione sembrava che a causare il decesso fossero state cause naturali. Invece adesso sono in corso degli accertamenti da parte dell’autorità giudiziaria.

Nello specifico, sarebbero emersi alcuni elementi che avrebbero indotto gli inquirenti ad approfondire il caso. Nonostante sulla vicenda ci sia il massimo riserbo, pare che siano in atto verifiche anche sulla posizione del figlio nell’ottica di un eventuale coinvolgimento del figlio della donna, un 51enne che ha provato a suicidarsi 2 giorni dopo la morte della madre ingerendo una grande quantità di farmaci.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

In base ad alcune indiscrezioni, l’uomo, ricoverato nel reparto di psichiatria dell’ospedale di Pescara, sarebbe in stato di fermo e piantonato dalle forze dell’ordine.

Il 51enne era stato ritrovato nel pomeriggio di martedì 27 dicembre all’interno di un’automobile parcheggiata nell’area del porto commerciale di Pescara dalla Capitaneria di Porto. Era privo di sensi ed era stato soccorso dai sanitari del 118. Sul posto era anche intervenuta la polizia di frontiera.