Ultimo aggiornamento mercoledì 22 Mag 2019 21:54
Search

Ubriachi alla guida, 8 patenti ritirate in una notte: guardia giurata con tasso 3 volte superiore

Guida in stato di ebbrezza, 8 patenti ritirate in una notte tra Chieti Scalo e Francavilla al Mare: questo il bilancio del servizio svolto in questo fine settimana dagli agenti della polizia stradale di Chieti.
Nello specifico sono state impiegate 6 pattuglie del Comando polizia stradale di Chieti, Lanciano e Vasto tra Chieti Scalo e Francavilla, con l’ausilio del medico dell’Ufficio Sanitario della Questura di Chieti per accertamenti sull’assunzione di sostanze stupefacenti.

Come accennato, nel giro di poche ore, e nell’arco di una sola nottata, 8 sono state le patenti ritirate ad altrettanti automobilisti risultati positivi all’alcol test.
Come specificato dalla polizia, “Tutti gli automobilisti fermati risultavano in condizioni di alterazione con forte rallentamento di riflessi, ma nonostante ciò si sono posti alla guida mettendo in serio pericolo la propria e altrui incolumità”.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

I controlli degli agenti si sono concentrati sia sui normali automobilisti, che sui conducenti professionali, ossia coloro i quali sono tenuti a guidare per lavoro, e per i quali la legge prevede tolleranza zero per l’alcol (tra i quali tassisti, autotrasportatori e conducenti di autobus).
In tale contesto, alle 2:30 è stato intimato l’alt a un’auto in servizio di vigilanza privata e al suo conducente, una guardia particolare giurata.

Quest’ultimo, sottoposto alla prova dell’etilometro, è risultato con un tasso alcolico di 1.70 g/l, tre volte superiore al limite. A tal proposito, gli agenti specificano che “Grazie all’intervento della Polstrada si è riusciti a prevenire una situazione potenziale assolutamente pericolosa, in quanto in conducente, tra l’altro armato per il tipo di lavoro che svolge, doveva percorrere ancora molti km per le strade cittadine per il suo servizio di vigilanza”.
Queste le sanzioni alle quali andrà incontro la guardia giurata:

  • deferimento all’autorità giudiziaria per guida in stato d’ebbrezza,
  • ritiro immediato della patente di guida
  • decurtazione di 10 punti (l’automobilista rischierebbe fino a 2 anni di sospensione della patente di guida).

La polizia stradale di Chieti ha inoltre sottoposto a controllo un giovanissimo neo patentato (che aveva conseguito la patente da pochi mesi): quest’ultimo è stato trovato positivo all’alcol test, e nel suo caso, oltre al ritiro immediato della patente, scatterà la decurtazione di 20 punti alla patente (essendo neo patentato le sanzioni sono raddoppiate).
La polizia ha annunciato che nei prossimi fine settimana verranno effettuati controlli ancora più serrati per garantire maggiori livelli di sicurezza stradale.