Ultimo aggiornamento martedì 15 Ott 2019 20:42
Search

Nuova rotatoria tra Villanova di Cepagatti e Chieti Scalo aperta al traffico [FOTO]

La nuova rotatoria sulla strada per Villanova di Cepagatti (nella zona a ridosso del confine con Chieti Scalo e del fiume Pescara) è stata ufficialmente aperta.
Nella giornata di oggi è stata ufficialmente aperta al transito veicolare la nuova rotatoria realizzata all’altezza dell’incrocio tra la Strada Statale 81 (SS 81) e la strada provinciale 29 (SP 29).
Per guardare la galleria di foto clicca sull’immagine qui di seguito:

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Il tratto interessato, negli ultimi 2 mesi, è stato interessato dai lavori nel cantiere per la realizzazione della nuova rotatoria.

A partire da oggi, lunedì 16 settembre, come annunciato dal presidente della Provincia di Pescara, Antonio Zaffiri, la rotatoria è stata aperta al traffico.
Nei prossimi giorni verranno eseguiti gli ultimi interventi per completare l’opera ma, come specificato dal presidente Zaffiri, questi ultimi non intralceranno l’utilizzo della rotatoria stessa.
Ecco, a tal proposito, i dettagli forniti dal presidente della Provincia di Pescara su tempi, costi e specifiche del cantiere:

“Appena due mesi di lavoro, per un investimento di circa 220mila euro, e oggi la rotatoria di Villanova è stata ufficialmente aperta al traffico, consegnando ai cittadini, a partire dagli automobilisti, una viabilità finalmente snella e agevole per raggiungere il centro abitato, moderando e fluidificando la velocità di marcia dei mezzi. Parliamo di un’opera realizzata in tempi record, nonostante il periodo festivo del Ferragosto, e per tale celerità ringrazio tutto lo staff tecnico della Provincia di Pescara, a partire dall’ingegner Luigi Urbani, e l’impresa esecutrice, la Facciolini. Nei prossimi giorni verranno conclusi i piccoli interventi di dettaglio, che comunque non intralceranno l’utilizzo della bretella stradale e della rotatoria stessa.
Il cantiere è stato aperto agli inizi di luglio, per un’opera viaria lungamente attesa e necessaria per snellire il traffico all’ingresso di Villanova, dunque all’incrocio tra la Strada Statale 81 e la strada provinciale 29, proprio a ridosso del centro abitato, creando un sistema viario capace di compensare la riduzione della velocità delle vetture, incrementando il livello di sicurezza, con una maggiore fluidità della marcia stessa. Per la realizzazione delle opere abbiamo attinto al fondo regionale di 900mila euro risalente al 2010. Ovviamente l’esecuzione dei lavori ha determinato un minimo disagio, ovvero la chiusura al traffico dell’asse viario, imponendo ai cittadini diretti verso Villanova di salire, attraverso una strada alternativa, sino a Cepagatti e poi riscendere verso la cittadina, determinando un oggettivo dispendio di tempo da parte dei residenti ai quali abbiamo chiesto pazienza, comprensione e che oggi ringraziamo per la collaborazione dimostrata. Al tempo stesso, consapevoli di tale disagio, abbiamo chiesto all’impresa aggiudicataria, la Facciolini, di accelerare al massimo l’intervento, organizzato appositamente in piena estate, al fine di ridurre al minimo le difficoltà sotto il profilo temporale e devo dire che la ditta ha saputo coniugare la velocità d’impresa con la qualità delle opere realizzate. Ce l’abbiamo fatta: stamane abbiamo tolto la rete di cantiere, consegnando la nuova rotatoria agli automobilisti, consentendo alla Provincia stessa di dare prova di concretezza, efficienza ed efficacia dopo il Ponte sul fiume Nora a Vallemare di Cepagatti, anch’esso riaperto in tempi rapidissimi”.