Ultimo aggiornamento mercoledì 22 Mag 2019 21:54
Search

Lavori Tiburtina (via Amendola) Sambuceto: modifiche viabilità, giorni e dettagli ordinanza [MAPPA]

Lavori sulla Tiburtina (via Amendola) a Sambuceto: giorni, divieti, modifiche alla viabilità e dettagli dell’ordinanza.
Il Comune di San Giovanni Teatino ha infatti annunciato l’avvio dei cantieri per la riqualificazione di via Amendola. Il tratto interessato dai lavori è quello compreso tra via Vicenza e via Sandro Pertini.
Per guardare la mappa e le foto clicca sull’immagine qui di seguito:

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Per quanto riguarda i giorni, le opere saranno compiute nel periodo compreso tra lunedì 8 aprile e giovedì 18 aprile (salvo impedimenti dovuti alle condizioni atmosferiche, come specificato dal Comune).

Per quanto riguarda i divieti e le modifiche alla viabilità, ecco qui di seguito tutti i dettagli:

  • Istituzione del senso unico della via Amendola dal confine con il Comune di Pescara fino al semaforo con la via Muccioli, direzione Pescara Sambuceto per tutti i veicoli ad eccezione dei mezzi del trasporto pubblico, di soccorso (ambulanze ASL), dell’11° Reparto Volo, della Guardia di Finanza, dell’Autocentro e Artificieri della Polizia di Stato, dei VV.FF., della Guardia Costiera, dei Piloti dell’elisoccorso, dell’ENAV e della Polizia di Frontiera.
  • In corrispondenza dell’area di cantiere, allocato in una corsia di marcia, per una lunghezza massima di 150 metri, con graduale avanzamento nel tratto di strada interessata dai lavori e regolato a mezzo di lanterne semaforiche e/o da “Movieri” al fine del passaggio dei mezzi di soccorso e autorizzati in direzione Chieti – Pescara.
  • L’istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata laddove l’attuale disciplina preveda la sosta, nella fascia stradale interessata dal cantiere
  • Posizionamento del semaforo all’incrocio via Muccioli in modalità lampeggiante.
  • Istituzione direzione obbligatoria mezzi provenienti da Chieti direzione Pescara su via Pertini e/o via Muccioli.
  • Istituzione direzione obbligatoria mezzi provenienti da via Muccioli direzione Chieti e/o via Pertini.
  • La delimitazione della velocità del traffico veicolare a 30 Km/h del tratto di strada interessata dai lavori, nonché di un ulteriore tratto di strada per una lunghezza di 200 metri che precedono, nel senso di marcia, l’inizio del restringimento della carreggiata per l’occupazione stradale.

Durante lo svolgimento dei lavori verranno adottati anche i seguenti accorgimenti (in base a quanto richiesto dal 3° Nucleo Aereo Guardia Costiera Pescara):

  • evitare in qualsiasi orario il posizionamento di materiale e/o manufatti lungo il muro perimetrale dello scrivente Reparto che possano agevolare lo scavalcamento dello stesso;
  • per il tratto in senso unico, i movieri dovranno coordinare il passaggio anche dei mezzi di servizio e di eventuale personale in forza con auto privata, che per ragioni di emergenza dovranno decollare al più presto;
  • il varco di accesso al Nucleo Aereo dovrà essere sempre garantito, in caso di difficoltà anche per brevissimi tempi, qualsiasi ostruzione dovrà essere preventivamente autorizzata dal Reparto;
  • nel programmare la realizzazione della segnaletica orizzontale, prevedere la realizzazione delle strisce pedonali nelle immediate vicinanze del cancello di ingresso.

Infine, in base alla richiesta di Saga Spa, “i lavori saranno eseguiti anche nelle ore notturne, dopo le ore 24.00 e che comunque saranno adottati tutti i necessari accorgimenti per permettere in qualsiasi orario l’accesso in Aeroporto da parte degli utenti. A tal fine SAGA s.p.a. ha fornito al Comune gli orari dei voli in partenza durante il periodo interessato ai lavori”.

Ecco, a tal proposito, le parole del sindaco di San Giovanni Teatino, Luciano Marinucci:

“Nella programmazione dei lavori abbiamo tenuto conto principalmente delle necessità di tutti coloro che, ogni giorno, percorrono il tratto di Via Amendola ragion per cui le operazioni si svolgeranno anche nelle ore notturne, in modo tale da limitare i disagi alla circolazione e all’Aeroporto Civile e Militare. Quella della riqualificazione della Tiburtina è una grande opera e, come tale, vede il coinvolgimento di tutti gli enti e le società interessate che, assieme all’Amministrazione, lavorano incessantemente e concretamente, affrontando i diversi aspetti di competenza. L’obiettivo finale è quello di migliorare la qualità della vita dei cittadini, offrendo un tessuto urbano più fruibile e a misura d’uomo. È a questo che stiamo mirando e lo stiamo facendo con tutti gli strumenti a nostra disposizione”.