Ultimo aggiornamento giovedì 14 Dic 2017 18:29
Search

Rogo sul Gran Sasso, gli indagati per incendio colposo salgono a 14

Sono in totale 14 gli indagati (quasi tutti giovani della zona del Pescarese) con l’accusa di incendio colposo per il rogo che è divampato sabato scorso, 5 agosto, nella piana di Campo Imperatore e che poi, dopo aver risalito la montagna, è arrivato nella zona al di sopra di Rigopiano nel territorio comunale di Farindola sul versante pescarese.

Le fiamme hanno divorato circa mille ettari di territorio (di cui 300 all’interno di un’area sulla quale vige il vincolo ambientale del parco Gran Sasso-Laga) e la Procura della Repubblica dell’Aquila ha così deciso di iscrivere nel registro degli indagati 14 persone ovvero coloro ritenuti responsabili di aver innescato l’incendio.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Gli indagati, che hanno età comprese tra 18 e 38 anni, avrebbero anche allestito un “campeggio abusivo” con una casetta di legno utilizzata per ripararsi.