Ultimo aggiornamento mercoledì 17 Lug 2019 14:00
Search

Coltivava marijuana in casa, sorpreso e arrestato dai carabinieri

Sorpreso con una mazza sul lungomare di Montesilvano e poi con una piccola serra di marijuana in casa: queste le scoperte fatte dai carabinieri di Montesilvano e che hanno portato all’arresto di un giovane.
A finire in manette un 34enne originario di Pescara ma residente in provincia.

Tutto ha avuto inizio quando i militari hanno visto aggirarsi con fare sospetto il giovane sul lungomare di Montesilvano (via Aldo Moro).
Sottoposto a controllo, il 34enne è stato trovato in possesso di una mazza di legno della lunghezza di 110 centimetri.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

I carabinieri hanno pertanto deciso di estendere la perquisizione nell’abitazione dell’uomo. In casa è stato ritrovato quanto segue:

  • materiale per la coltivazione ed essiccazione della canapa indiana
  • una scatola contenente 35 grammi di marijuana suddivisa in 56 dosi
  • 8 piantine di di marijuana di varie dimensioni
  • un termometro per controllo temperatura e umidità ambiente
  • un estrattore di polline
  • 2 lampade alogene
  • un filtro anti odore
  • un trasformatore di energia elettrica
  • un taglierino
  • un paio di forbici

Alla luce del rinvenimento il giovane è stato arrestato e condotto nel carcere di Pescara in attesa della convalida.