Ultimo aggiornamento sabato 21 Ott 2017 18:09
Search
carabinieri notte

Ubriaco danneggia bar, minaccia titolare e aggredisce i carabinieri

Ubriaco, avrebbe danneggiato un bar, minacciato il titolare e la barista, per poi aggredire i carabinieri giunti sul posto con calci e pugni: questi gli episodi di violenza dei quali si sarebbe reso protagonista un uomo a Notaresco ieri, mercoledì 11 ottobre.
A finire in manette, per quanto avvenuto all’interno del bar “Caffè Centro Storico” della cittadina in provincia di Teramo, G.M., 59enne del posto già noto alle autorità.
La vicenda ha avuto inizio nella tarda serata di mercoledì, intorno alle 23, quando l’uomo, in preda ai fumi dell’alcol, avrebbe fatto irruzione nel bar danneggiando la porta d’ingresso.

Poi si sarebbe diretto verso il titolare dell’esercizio, minacciandolo con un paio di forbici, e contro la barista, tentando di aggredirla.
Alcuni degli avventori del locale, notando la scena, avrebbero immediatamente lanciato l’allarme, allertando i carabinieri.

Inserisci il tuo codice AdSense qui

Sul posto, poco dopo, sono giunte due pattuglie della Stazione di Notaresco e di Roseto degli Abruzzi.
All’arrivo delle forze dell’ordine il 59enne avrebbe rivolto le proprie attenzioni proprio verso i carabinieri e, dopo aver dato in escandescenze, li avrebbe colpiti con calci e pugni, ferendoli in maniera lieve.

Non senza difficoltà i militari sarebbero riusciti a bloccare l’uomo e a trarlo in arresto con le accuse di danneggiamento aggravato, minaccia, lesioni personali, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.
Per quanto riguarda le condizioni dei 3 carabinieri aggrediti, tutti avrebbero riportato lievi lesioni  guaribili in sette giorni.

Il 59enne è stato invece trasferito nel carcere di Teramo in attesa dell’udienza di convalida.