Ultimo aggiornamento sabato 24 Ago 2019 16:39
Search

Area pedonale lungomare Montesilvano: giorni, orari e divieti

Area pedonale lungomare Montesilvano: giorni, orari, divieti, tratto interessato e dettagli.
Il Comune di Montesilvano ha fornito le informazioni utili relative alla pedonalizzazione di un tratto della riviera della città durante il periodo estivo a luglio e agosto (per guardare il programma completo degli eventi dell’estate 2019 del cartellone FestEstiva a Montesilvano e la mappa clicca QUI).

Ecco qui di seguito i dettagli e le informazioni relative all’area pedonale a Montesilvano:

Inserisci il tuo codice AdSense qui

1) l’istituzione dell’area pedonale dal giorno 9 luglio 2019 al 31.08.2019 (ad esclusione delle giornata dell’8 agosto 2019) dalle ore 20 alle ore 00.30 nelle seguenti vie:
– tutti i lunedì, martedì e mercoledì: via A. Moro tratto via Maresca/v.le Europa esclusa C.so Strasburgo tratto v. A. Moro/v. Inghilterra;
– tutti i giovedì, venerdì, sabato e domeniche: via A. Moro tratto v. Maresca via Lucania (esclusa) + v.le Europa tratto via A. Moro/via Tasso nonché Corso Strasburgo tratto viale Aldo Moro/Via Inghilterra – tale maggiore estensione si avrà anche nei giorni 12, 13 e 14 agosto 2019;

area pedonale di v.le Europa anticipazioni orarie:
tutti i giovedì, per l’intera durata dell’isola pedonale, la chiusura sarà anticipata alle ore 18.00 per la realizzazione del mercatino;
area pedonale C.so Strasburgo anticipazioni orarie:
nei giorni di martedì, mercoledì e venerdì, per l’intera durata dell’isola perdonale, la chiusura sarà anticipata alle ore 19.00 per la realizzazione del mercatino etnico (martedì e mercoledì) e del mercatino dei bambini (venerdì);

2) l’istituzione del relativo divieto di transito e del divieto di sosta con rimozione forzata in tutte le aree di cui al pt. 1;

3) l’esclusione dal divieto di transito dei seguenti veicoli:
– i veicoli dei residenti nelle vie oggetto dell’area pedonale che non hanno altra possibilità, per accedere ai propri cortili ed autorimesse o per effettuare operazioni di carico e scarico (in quest’ultimo caso i veicoli dovranno sostare in prossimità delle residenze, per il periodo necessario all’operazione di carico e scarico e comunque non superiore a 20 minuti e previa esposizione del disco orario);
– i veicoli delle Forze di Polizia, mezzi di soccorso, vigili del fuoco, autoambulanze per esigenze di servizio;
– i veicoli della nettezza urbana e pulizia delle strade in servizio se richiesto;
– i veicoli adibiti a trasporto delle persone invalide, muniti di contrassegno speciale se residenti nell’isola pedonale e necessitanti di transito per altra natura;
– i veicoli autorizzati eccezionalmente e preventivamente dal Comando di P.L.;
– i velocipedi;

4) il traffico, in detta area pedonale è soggetto alle seguenti particolari norme e prescrizioni (in deroga alla segnaletica esistente incompatibile), sia per i velocipedi che per i veicoli a motore autorizzati:
a) il conducente del veicolo dovrà procedere a velocità ridotta (passo d’uomo);
b) il conducente del veicolo dovrà procedere con la massima cautela necessaria ad evitare i pedoni, tenendo presente che nella zona indicata i pedoni hanno diritto di precedenza;
c) gli accessi per i veicoli dei residenti dovranno avvenire, con tutte le cautele dovute e prescritte, dal varco più vicino alla residenza con vincolo sia d’entrata che di uscita dallo stesso varco;
d) gli accessi per i veicoli degli autorizzati dovranno avvenire , con tutte le cautele dovute e prescritte, dagli accessi all’area pedonale con vincolo sia d’entrata che di uscita dal varco posto nel tratto più breve da percorrere, rispetto al luogo di destinazione.
e) la sosta, ad eccezione del caso previsto dal p.3, è vietata nelle fasce orarie durante le quali è istituita l’area pedonale;
5) di sospendere nelle fasce orarie di istituzione dell’area pedonale, le ordinanze sindacali di viabilità ordinaria disciplinanti i sensi di marcia delle strade perpendicolari all’area pedonale adottando contestualmente il doppio senso di marcia per i soli veicoli dei residenti e autorizzati e di prevedere per le vie senza altra uscita (Via America e Via Italica) un corridoio protetto in ingresso ed uscita per mezzi dei residenti e di emergenza che dovranno adottare tutte le cautele di cui al pt 4, adeguamento da porre in essere a cura dell’Ufficio Servizi;
6) di prevedere la possibilità di anticipata riapertura o di non chiusura dell’isola pedonale nel caso di avverse condizioni meteo, previa valutazione congiunta tra il Responsabile di turno della P.L. ed il Sindaco o Assessore referente.